scrimm-logo
SACFAD

La nostra Casa Editrice ha l’obiettivo di condensare la sperimentazione creativa e visiva nella scrittura. 

Email info@scrimmedizioni.com
Phone +39 329 8493762

Sito Web realizzato da Flazio Experince

Copyright 2019 © SCRIMM EDIZIONI

Right Reserved.


facebook

CASA EDITRICE

Scrimm

La nostra Casa Editrice ha l’obiettivo di condensare la sperimentazione creativa e visiva nella scrittura.

PLUS
01.
02.
ARTI VISIVE
Mondi dentro
Rosario Genovese
COLLABORAZIONI
Associazione culturale Cotumè
Storie di cucina
tw-40

EBOOK SHOP

PLUS

E-book e multipli d'autore

NewCondition 6.99
In Stock
della-scoperta-delle-ossa-di-dante
NewCondition 5.99
In Stock
catania-e-sant-agata
NewCondition 3.99
In Stock
la-storia-di-sant-agata
NewCondition 5.99
In Stock
la-mano-della-vicina-e-altri-racconti-enrico-castelnuovo
NewCondition 5.99
In Stock
vibrazioni-ignote-e-un-altra-novella-cordelia
NewCondition 3.99
In Stock
babbo-natale-e-la-befana babbo-natale-e-la-befana babbo-natale-e-la-befana
1 2 3 4 5 9

NewCondition 7.50
In Stock

EBOOK FORMATO PDF Saluti/Addresses
Prefazione/Foreword
Il progetto dell’opera/The editorial project
Salvatore Adorno
VisibileInvisibile/VisibleInvisible
Arianna Rotondo
Introduzione/Introduction
Maria Teresa Como
Il contesto urbano invisibile della Cappella Pontano
Teresa Colletta
L’archeologia urbana degli anni Duemila. I diversi interventi di conservazione e recupero delle strutture antiche di Napoli greco-romana, medievale e rinascimentale nel centro storico patrimonio del mondo
Beatrice Maria Fracchia
La descrizione della città attraverso le relazioni dell’ingegnere Pietro Spurgazzi. Il dibattito sulla collocazione degli scali ferroviari a Torino negli anni post unitari
Roberta Varriale
Dalla storia urbana al futuro: un progetto per il Rione Sanità a Napoli
Cristina Pallini
Il ruolo della Commissione d’Ornato nella ricostruzione di Alessandria d’Egitto
Tiziana Casaburi
Archeologia e reti metropolitane. L’esperienza di Roma, l’intuizione di Atene, l’esempio di Napoli
Flavia Zelli
Scavo ipogeo e stratificazioni contemporanee: l’archeologia come strumento di riqualificazione urbana. Esempi recenti
Flavia Campos Cerullo, Vanine Borges Amaral
Unveiling the heritage in Brazil: a practical preservationist discourse
Ana Paula Farah
Il rapporto tra antico e nuovo nel territorio brasiliano: l’operare dell’architetto nell’ambiente costruito preesistente
Andrea Pane, Renata Campello Cabral
Le parole della tutela: «prospettiva», «luce» e «ambiente» nel dibattito culturale e normativo per la salvaguardia a scala urbana in Italia, 1902-1939
Antonella Versaci, Alessio Cardaci
Patrimonio urbano e centri storici in Francia: il caso di Lione
Mariarosaria Villani
Il disvelamento dell’antico. “Isolamenti” e “Liberazioni” archeologiche nella Roma di fine anni Trenta. Il ruolo di B.M. Apollonj Ghetti
Cristina Bobillo Garcia
How the awareness about the urban heritage evolved in Barcelona: The Corresponsalías de Barrio (Neighborhood Correspondents) of the City History Museum, 1960-1978
Cristina Borgioli
Spazio pubblico e beni comuni a Sassari. La percezione del “patrimonio culturale” negli Statuti cittadini
Alessandro Castagnaro
Il Rione Terra a Pozzuoli: dalla storia alla rinascita. Contraddizioni progettuali e scoperte di archeologia urbana
Giovanna Ceniccola
Benevento francese: cultura del restauro e trasformazione della città (1806-1815)
Manoela Rossinetti Rufinoni
Descrizioni e omissioni nella preservazione del patrimonio urbano industriale: un caso studio a São Paulo/Brasile
Luigi Veronese
La tutela dei quartieri di edilizia popolare del primo Novecento: il caso di Napoli
Maria Angélica da Silva, Ana Cláudia Vasconcelos Magalhães, Érica Aprígio Albuquerque, Taciana Santiago de Melo, Louise Maria Martins Cerqueira
The Museum of Franciscanism and the city in Northeast Brazil
Emília Ferreira
Lisbon on stage: setting up a policy of seduction. Making way for the National Fine Arts Museum
Davide Indelicato, Antonella Versaci, Alessio Cardaci
Ecomusei e virtualità. Proposte per la conoscenza, la comprensione e la comunicazione del paesaggio industriale dismesso. Il sito minerario di Floristella-Grottacalda
Maria Helena Souto, Ana Cardoso de Matos
From the extinguished Industrial Museum in Lisbon to a proposal of a Virtual Portuguese Design Museum
Kali Tzortzi
Recreation or transformation of the urban context? The case of the new Acropolis Museum
Domenico Ciccarello
Ex pluribus unum, ex uno plura. Aggregazioni e dispersioni del patrimonio librario-archivistico nelle città italiane con la soppressione degli ordini religiosi dopo l’Unità
Simona Inserra
Dalle librerie monastiche alle biblioteche civiche. Il caso esemplare della biblioteca benedettina catanese tra aggregazione di fondi e dispersione di beni, memoria e identità
Marcello Proietto
Cultura e identità territoriale. Il canonico Vincenzo Raciti Romeo e la Biblioteca Zelantea di Acireale
Michela Costantini, Giusi Andreina Perniola
La dimensione musicale nella Torino napoleonica (1798-1814)
Maria Rosa De Luca
History of Music and Urban History: a possible union
Laurence Bassières
La Commission du Vieux Paris e l’invenzione del patrimonio urbano
Melania Nucifora
Sul concetto di paesaggio urbano storico: una riflessione intorno al caso di Siracusa

visibileinvisibile-visibilit-dell-antico-patrimonio-e-istituzioni-culturali-vol-ii-pgg-383
23r3
shade
PLUS
foto-profilo
WTR

CHI SIAMO

L’Editore. Sebastiano Mangiameli

Scrimm è l’acronimo di Scrittura Immagine: intesa come sperimentazione creativa. Obiettivo: offrire un contributo nuovo al dibattito culturale. E il libro ne è la Forma Dialogica. Il Luogo Vivente. L’Idea che permette di superare il Confine vissuto come Limite ...

RECENSIONI

PLUS

SCRIMM EDIZIONI

Alberto G. Biuso - il Manifesto
La regola di Korim - Alessandro De Filippo
Camilla Gaiaschi - Corriere della Sera
Caleidoscopic* - Irene Serini
shade
asf
Le diapositive e le elettrografie di questo artista [Zoltan Fazekas] descrivono mondi finiti, genti che sono state, oggetti trascorsi, materia dissolta, il passato, il fu, l’allora, il non più. E lo fanno dopo aver messo da parte la macchina fotografica per dedicarsi a un lavoro materico sulle opere altrui...
Anita ha trentacinque anni, è single e si è innamorata di una trans. La sua vicina, Ebe, una stravagante anziana dall’anima “sgangherata”, si invaghisce di lei scambiandola per il suo fidanzato. Poi c’è Michelangelo, l’amico di sempre con cui non serve parlare per capirsi...

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità di SCRIMM EDIZIONI

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder