elizabeth-explores-KpOMkAU-5vI-unsplash1
scrimm-logo
SACFAD

La nostra Casa Editrice ha l’obiettivo di condensare la sperimentazione creativa e visiva nella scrittura. 

Email info@scrimmedizioni.com
Phone +39 329 8493762

Sito Web realizzato da Flazio Experince

Copyright 2019 © SCRIMM EDIZIONI

Right Reserved.

CATEGORIA

NARRATIVA E POESIA

tw-40

NewCondition5.99
In stock

“Michelangelo è un bambino che al mare non faceva castelli di sabbia: lui faceva il vulcano…”. Inizia così, con l’ingenuità di una costruzione creata da piccole mani, il percorso di Anita e gli altri, in un racconto schietto e coinvolgente. L’attesa che smussa gli angoli del cuore, l’ironia dissacrante ispirata dalla follia, il transitare ai confini della propria identità in una costante scoperta, il sesso, l’amore, l’amicizia, la tenerezza e la spietata ignoranza sono le coordinate di un volo, senza ali: a braccia aperte.Caleidoscopic* è una specie di viaggio breve, una gita fuori porta di un paio d’ore. Ma è anche il figlio nato da un incontro mancato, da un amore non voluto. È la necessità di affrontare argomenti a testa alta e col sorriso, argomenti taciuti, taciuti, e ancora perennemente taciuti ( al di là di latitudini e longitudini, credo). Ed è quindi un luogo dagli infiniti spazi bianchi, in cui risiedono parole “mancanti”. In questo bianco così presente, questo bianco “dominante” … chi per un attimo rinuncia a scrivere (io), insieme a chi per un attimo non ha nulla da leggere (tu), può sentirsi libero di pensare ciò che vuole.Pensare e sentire. Ché sentire è sinonimo di provare, ma provare è contemporaneamente la parola usata per ogni nostro tentativo. Ché ogni tentativo, andrebbe incoraggiato(?)!In ultimo la cosa più importante, ovviamente quasi incomprensibile: il segreto sta nell’asterisco.Irene Serini Irene Serini è nata a Trieste nel 1975. Nel 2002 si diploma alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano e vince il Premio Hystrio alla Vocazione, inizia così la sua carriera d’attrice che la vedrà diretta da Luca Ronconi, Serena Sinigaglia, Tonino Conte e molti altri. Nel 2005 viene pubblicato il suo primo libro, “Racconti in Bilico”, da cui è stato tratto un monologo teatrale: “Bilico”, interpretato da Carmen Panarello e diretto da Nicola Alberto Orofino.Nel 2009 mette in scena “Moana Porno-Revolution”, monologo di cui è autrice e interprete, che debutta al Teatro Litta di Milano con la regia di Marcela Serli. Ancora insieme a Marcela Serli e a Davide Tolu nel 2011 fonda Atopos, compagnia teatrale che indaga sul gender e il cui primo lavoro, “Variabili Umane”, vince il Premio Alle Arti Sceniche Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti”.Il suo sito è: www.ireneserini.it

Caleidoscopic*---Irene-Serini-(pgg.-151)Caleidoscopic*---Irene-Serini-(pgg.-151)Caleidoscopic*---Irene-Serini-(pgg.-151)Caleidoscopic*---Irene-Serini-(pgg.-151)

<< 1 >>
asf

NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità di SCRIMM EDIZIONI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Create a website